Dentista si fa pagare in base al reddito, per i più poveri cura gratis

0
516

A Genova c’è un dentista che andrebbe davvero premiato per la sua correttezza e la sua sensibilità.

Lui è il dottor Nicolas Dessypris che ha deciso di curare i denti dei suoi pazienti facendosi pagare non sempre con la stessa tariffa ma in base al reddito e spiega così la sua decisione: «Così come tutti abbiamo diritto di mangiare, tutti abbiamo diritto di avere i denti sani. Il mio lavoro è togliere il mal di denti, e se qualcuno non può permetterselo va aiutato».

Nicolas Dessypris che è stato definito anche il dentista sociale trova scandaloso che la gente più povera non possa farsi curare e allora ha esibito un cartello fuor dal suo studio dove è scritto così: “Onorari secondo lo stato del bisogno a operai, pensionati, contadini, studenti, artigiani e artisti”.

IL dentista, davvero persona umana che fa onore alla sua professione, ha spiegato: «Non si possono far pagare certe cifre a persone che vivono con 500 euro al mese come pensionati, disoccupati, studenti, ma non solo. Anche solo pensarlo è vergognoso».

E poi ha aggiunto così: «Da parecchio tempo pratico questo tipo di tariffe ma ho visto aumentare i pazienti solo dopo aver spostato il cartello fuori dal mio studio: da allora vengono in tanti, sono tutti molto poveri e quasi tutti italiani».