Bambino di sei anni ogni mattina si sveglia molto presto , si alza e va sempre nello stesso posto

0
1374

Una storia difficile e, per alcuni versi, anche un po’ discutibile quella di un papà di 36 anni e del suo figlioletto di sei che ogni mattina si alzano molto presto e portano caffè caldo ai senza tetto.

Questa vicenda si svolge ogni mattina a Edimburgo, in Scozia e i protagonisti sono Alfie Roncero che di anni ne ha 6 anni e il papà Richard che di anni ne ha 36 anni-

Questa storia è stata anche riportata dal quotidiano The Scotsman, che spiega che il piccolo Alfie, un giorno, ha chiesto al papà cosa facessero tante persone sedute o sdraiate lungo Princes Street, che è una delle strade più importanti di Edimburgo.

Il papà ha spiegato al figlio che si trattava di gente che per vari motivi aveva perso tutto: casa, affetti, lavoro e non aveva altro posto in cui stare che per strada e poi il papà ha detto così al giornale he ha voluto far conoscere la loro storia: “Ho voluto insegnargli che dobbiamo essere gentili con le persone … Penso sia importante mostrare ai nostri figli che comunque finiamo nella vita dobbiamo sempre mostrare amore, rispetto e compassione per gli altri”.

Anche Richard ha vissuto in quel modo da ragazzo quando faceva uso di droghe e si era ritrovato per strada poi, però con tanta forza di volontà è riuscito ad uscirne e ha fondato un’organizzazione di cui fanno parte 46 volontari che in giro per la città tendono la mano ai tossicodipendenti così come qualcun altro ha fatto con lui in passato.

L’organizzazione si chiama ”Steps to Hope” e cioè “Passi verso la Speranza”.

Richard spiega cosa fa con il suo bambino ogni mattina: “Vado nei cimiteri, in strade e piazze secondarie, e vedo quanti possono aver bisogno di aiuto. Poi compro il caffè per consegnarlo insieme a un foglietto. Quando ha distribuito i primi caffè, Alfie ha detto che quelle persone dovevano avere molto freddo. Mi ha fatto capire che stava già cominciando a rendersi conto delle sofferenze che affronta molta gente”.