Matteo Salvini durissimo con Mattia Santori leader delle sardine, “Il ragazzo non ha chiaro in mente cosa significa democrazia”

0
11046

Le parole di Mattia Santori dette a più riprese contro Salvini hanno scatenato la dura reazione del leader della Lega.

L’ultima dichiarazione di Mattia Santori è stata fatta a diMartedì su La7. Il leader del movimento ha detto che Salvini riempiva prima le piazze ora, con la nascita delle Sardine, riempie i bar o i palazzetti”.

Mattia Santori aveva anche detto che non era interessato a un confronto con il leader della Lega.

La risposta di Matteo Salvini non si è fatta attendere. Il segretario della Lega ha replicato così: “Santori dice che non è interessato a un confronto con me? La cosa non occupa i miei pensieri. Dice che la mia pagina Facebook andrebbe chiusa perché veicola messaggi d’odio. Ma sì, togliamo anche il diritto di voto agli italiani, partendo dagli anziani come dice Grillo”.

Il leader della Lega è un fiume in piena: “Io  mi confronto con chi ha idee diverse dalle mie ma è rispettoso. Invece mi sembra che il ragazzo non abbia chiaro in mente cosa significa democrazia”.

Salvini poi ha anche discusso sulla riforma del Mes, il fondo Salva-Stati: “Perché non se n’è discussa quando ero al governo? Ci abbiamo provato, ma meglio tardi che mai. Siamo ancora in tempo. Andremo in piazza e poi saremo pronti per il dibattito in Aula di settimana prossima. È una situazione incredibile: o Conte continua a dire bugie, oppure non dicono la verità a Bruxelles. Da lì dicono che l’accordo è chiuso e non si cambia niente, mentre Conte, Di Maio e Di Battista dicono che bisogna ridiscuterlo. Noi siamo coerenti sulla nostra posizione: il Mes non aiuta l’Italia. Il no del Centrodestra è sicuro. La maggioranza di governo non so, visto che stanno litigando su tutto: sulla giustizia, sull’Autonomia, sull’Ilva…”.