Mattia Santori leader delle Sardine, “Ho imparato a fare politica meglio di Salvini in soli sei giorni!”

0
7292
MATTIA SANTORI SIMBOLO IDEATORE MOVEMENTO SARDINE

Da un solo mese sono nate e già iniziano a tirare fuori le unghie. Stiamo parlando delle sardine, movimento che è nato apolitico ma ora sta prendendo man mano che passano i giorni una posizione precisa.

In particolare il suo leader, Mattia Santori è stato ospite nella settimana appena trascorsa di molte trasmissioni politiche durante le quali ha attaccato più volte Matteo Salvini e il centrodestra.

Mattia Santori solo ieri era uno dei diecimila fan di Bonaccini che affollavano la piazza di Bologna. 

Durante la trasmissione Piazza Pulita il leader delle Sardine ha detto di essere stato velocissimo a imparare come fare politica, gli sono bastati solo sei giorni e ci riesce ora meglio del leader della Lega, Matteo Salvini.

Alla trasmissione Otto e Mezzo, Mattia Santori, sempre come ospite ha voluto precisare che: “Matteo Salvini e tutto il Centrodestra non hanno alcun diritto di ascolto. Le persone non devono ascoltare i loro comizi e infatti noi glielo impediamo! Dicono cose senza senso solo per diffondere odio e intolleranza. Noi siamo per l’accoglienza, per l’unione, per l’apertura agli altri. Noi dobbiamo essere ascoltati, non loro”.

Da movimento apolitico a movimento più che politico il passo è stato brevissimo. Alla domanda del direttore Sallusti di quale erano le proposte del Movimento delle Sardine, Santori ha tergiversato dicendo che nessuno del movimento ha intenzione di candidarsi, per il momento…