Bari & Dintorni

Poliziotto ruba portafogli a un cadavere e compra alla compagna un anello di diamanti

E’ successo a New York dove un ufficiale di Polizia in servizio si è recato per servizio in un appartamento dove ha trovato un cadavere.

Nel rovistare nell’appartamento , l’ufficiale della Polizia ha trovato il portafogli del cadavere con la carta di credito ancora attiva.

Il poliziotto ha deciso di non dichiarare la carta di credito e di recarsi presso una gioielleria e con la stessa carta di credito del morto ha comprato un anello costosissimo, un anello di diamanti dal valore di 3200 dollari.

L’ufficiale della polizia aveva fatto una perquisizione sul cadavere dell’uomo morto e aveva trovato il portafogli con al suo interno una carta di credito.

L’uomo morto era un noto architetto di Manhattan e aveva 65 anni. La notifica dell’acquisto fatto alla gioielleria, sfortunatamente per il poliziotto ladro, è arrivata a un nipote dell’architetto deceduto.

Il ragazzo ha subito denunciato l’accaduto in commissariato e l’ufficiale della Polizia è stato arrestato con le pesanti accuse di furto gravato e cattiva condotta in servizio.