Italia

Ultimi sondaggi politici elettorali, Lega scende, boom Fratelli d’Italia, male Pd e M5S, i giovani propensi a votare le sardine

Per la prima volta dopo due mesi l’istituto di sondaggi Demos per Repubblica ha registrato un calo da parte della Lega. Secondo i sondaggi pubblicati dalla Demos la Lega, per la prima volta dopo mesi, scenderebbe sotto il 30% e si attesterebbe al 29,5%.

La Demos ha cercato di captare il voto dei giovani da 25 a 34 anni e dei giovanissimi da 18 a 24 anni e sembra che le intenzioni di voto tra queste due generazioni sia ben delineata.

Soprattutto al centro e al Nord-Ovest se il movimento delle Sardine si presentasse un giovane su quattro lo voterebbe.

Il 38% dei giovani sarebbe disposto a scendere in piazza con le sardine. Un boom del Movimento da non sottovalutare soprattutto perché gli stessi giovani intervistati hanno rivelato che in passato in molti hanno votato Pd  e M5S altri persino Forza Italia.

Il sondaggio mette in evidenza che Fratelli d’Italia, in pochissimo tempo, ha raddoppiato il suo elettorato. Al momento, il partito guidato da Giorgia Meloni, è all’11,3% dei consensi e si avvicina alle posizioni del M5S.

Con il voto di Forza Italia al 6,5% dei consensi il centrodestra raggiungerebbe il 47,3%.

Scende il Pd al 18,7% delle intenzioni di voto rispetto al 19,1%. Scende anche il M5S al 18,1% dei consensi. In solo mese i grillini hanno perso il 2,6%.

Leu invece è al 3,2%. Il partito di Matteo Renzi, Italia Viva è al 3,5% dei consensi. Così il centrosinistra e il M5S sarebbero minoranza nel paese perché raggiungerebbero solo il 43,5% dei consensi.