Bimbo per fa sentire a suo agio un suo compagno di scuola malato di cancro, si taglia i capelli a zero

0
780

Un gesto che forse solo i bambini possono ancora fare. A un bambino, Tommy-Lee Hetherigton, è stata scoperta una terribile malattia, una leucemia linfoblastica.

Il bimbo, per cercare di sconfiggere la terribile malattia, è stato sottoposto a più trattamenti di chemioterapia. La terapia però ha comportato la perdita dei suoi bellissimi capelli.

Un suo compagno di classe, per farlo sentire meno solo, ha deciso di tagliarsi i capelli a zero. Il bambino autore del meraviglioso gesto si chiama Olly Spencer.

Olly e Tommy hanno iniziato a frequentarsi e ora sono diventati molto amici.

Olly ha raccontato di essere andato a casa e di aver chiesto alla madre di radersi i capelli per far sentire meno solo Tommy -Lee. La madre ha acconsentito subito.

Olly ha raccontato così il suo gesto: “Quando Tommy-Lee non aveva i capelli, mi faceva sentire triste e non volevo che fosse solo. Volevo aiutare Tommy-Lee perché ha il cancro e volevo che il cancro scomparisse.”

Tommy-Lee dovrà sottoporsi a cure per tre anni e mezzo ma non ha mai smesso di giocare e sorridere. Le difficoltà sono tante, chemioterapia e trasfusioni di sangue ma ha ora accanto Olly il suo migliore amico che gli ha promesso che non lo lascerà mai solo.