Italia

Una mamma entra nella camera del figlio per cambiare le lenzuola ed esce gridando e piangendo

Una mamma aveva un figlio adolescente di 14 anni, età, si sa , molto critica.

Un giorno, dopo che il ragazzo era uscito di casa, entrò nella sua stanza per rifare il letto e vide una lettera su cui era scritto così: “vi voglio molto bene”, e poi anche “vi causo solo delusioni e amarezze”.

La mamma dopo che lesse queste due frasi prese in mano la lettera e, angosciata, iniziò a leggere:

“Cara mamma e caro babbo,

vi voglio bene. Non è colpa vostra se sono scappato ma di questo mondo che mi opprimeva. Cercherò di stare attento e di badare a me stesso. Se riuscirò raggiungerò la foresta, se no, farò il ragazzo di strada, reciterò scenette in giro e accumulerò spiccioli per sopravvivere.

Ripeto: vi voglio bene. Andrò in cerca di fortuna. Mi mancherete.

Non cercatemi. Per favore. Vi causo solo delusioni e amarezze.

PS: vi voglio bene. Addio. Tornerò un giorno”.

La mamma, disperata iniziò a piangere e chiamò immediatamente la polizia.

La polizia dopo averlo cercato lo trovò vicino ad una fermata dell’autobus. Il ragazzino era molto spaventato e infreddolito.

Il ragazzo, dopo essere stato rincuorato è stato portato prima in caserma e poi a casa.