Italia

Santoro scende in campo con le Sardine, il motivo? Matteo Salvini e Giorgia Meloni “sono come Hitler”

Uno dei giornalisti più conosciuti in Italia, Michele Santoro ha deciso di scendere in campo affianco alle sardine.

Michele Santoro ha voluto spiegare il perché di una simile scelta. Secondo il famoso giornalista le Sardine raggruppano una serie di movimenti passati come il movimento arcobaleno che nacque contro la guerra in Iraq, i girotondini  e i movimenti ecologista che prima e ancora oggi sono presenti in tutta Europa.

Secondo Santoro la nascita delle Sardine è dovuta a una destra in Italia troppo aggressiva.

Michele Santoro pensa che Giorgia Meloni e Matteo Salvini: “Su alcune frasi, quando parlano dell’identità non sono tanto differenti da Hitler e dalla sua definizione di cittadinanza”.

Poi Santoro ha spiegato il perché i due leader della destra assomigliano in alcuni atteggiamenti a Hitler: “Hitler diceva ‘un negro non sarà mai tedesco’. Perché Salvini non ci spiega se italiani si nasce per sangue e terra oppure italiani si diventa per cultura e comportamento? E chi vuole diventarlo deve percorrere la Via Crucis?”.

Secondo Santoro a far diventare forte Salvini è stato il suo staff di marketing che hanno costruito una figura “dalle soluzioni facili. Il messia che promette di mettere lui le cose a posto e poi ti lascia nei guai”.

Il giornalista ha attaccato anche Beppe Grillo: “Un anno fa ha fatto il governo con Salvini. Questa responsabilità se la porterà nella tomba”.