Bari & Dintorni

In sala operatoria chirurgo termina l’intervento e poi prende a pugni in faccia l’infermiera

Un episodio terribile quello accaduto in una sala operatoria in Cina dove le telecamere hanno ripreso una scena di una violenza inaudita.

Un dottore, chirurgo è impegnato in un intervento ma poi, quando ha terminato di chiudere il paziente si volta versa un’infermiera e inizia a prenderla a pugni in faccia.

All’inizio tutto è limitato a parole anche se troppo pesanti ma poi, dalle parole il chirurgo passa ai fatti e la picchia con una ferocia inaudita. L’unico particolare da aggiungere è che la infermiera era anche la fidanzata.

La lite tra i due era iniziata prima di entrare in sala operatoria e il chirurgo, evidentemente era pieno di rabbia nei confronti della sua fidanzata se ad intervento concluso, ha ricominciato a inveire contro la sua fidanzata fino a picchiarla.

Questa vicenda è avvenuta nell’ospedale di Lankao nella provincia di Henan, in Cina.

Le immagini sono anche state posate su youtube.

L’ospedale non ha adottato alcun provvedimento nei confronti del chirurgo perché ha ritenuto si trattasse di un episodio che non riguardava l’ospedale ma era una vicenda personale.