Bari & Dintorni

Vuole sposarsi ma non ha i soldi e allora organizza una raccolta fondi dicendo che sta per morire

Una donna, Danielle Watson voleva sposarsi a tutti costi ma non aveva soldi per organizzare il suo matrimonio che voleva , tra l’altro, fosse da favola.

E allora ha pensato che l’unico modo per raccogliere soldi era quello di dire a tutti che aveva un tumore e che, prima di sottoporsi alle estenuanti cure  chemioterapiche e, dunque perder i capelli, aveva solo un desiderio: quello di sposarsi.

E allora parenti e amici si sono mobilitati e in poco tempo la donna ha raccolto 15.000,00 euro.

La verità, però, subito dopo, è venuta fuori e la donna ora deve rispondere del reato di frode.

Il suo avvocato Rebecca Blain ha detto così: “Dovrà imparare a convivere con queste bugie: ha raccontato alla propria famiglia le menzogne più spregevoli”.

Un agente della polizia dell’Essex ha dichiarato: “Danielle Watson ha agito in modo freddo e calcolato. Ha abusato della fiducia e dell’amicizia delle persone a lei vicine, che pensavano stesse morendo. In nessun momento ha dimostrato rimorso o si è assunta la responsabilità di ciò che aveva fatto”.