Bari & Dintorni

Bambino di tre anni si perde ma non smette un giorno di cercare i genitori che ritrova dopo trent’anni

Una storia incredibile e molto emozionante quella accaduta in Cina ad un bambino di soli tre anni. Il piccolo, Cheng Xueping che viveva nella città di Ginzhou insieme ai suoi genitori, un giorno era andato al lavoro con il papà in un cantiere girando da solo per le strade si era perso.

Purtroppo si trovava lontano da casa di circa mille chilometri.

Dopo che si era perso era stato preso dai servizi sociali nella contea di Jize nella provincia di Hebei, luogo lontano oltre 1.700 chilometri da Guizhou e affidato ad un uomo che lui aveva sempre chiamato zio.

Il bambino che nonostante si fosse perso a tre anni ricordava tutto di quell’episodio, crescendo aveva cercato i suoi genitori fino a quando non decise di contattare Baby Back Home, un’organizzazione che si occupa di far ricongiungere i parenti che per vari motivi si sono allontanati.

Anche i suoi genitori si erano rivolti alla stessa organizzazione e così, dopo 30 anni si sono potuti abbracciare.