Italia

Furto a casa di Francesca Verdini compagna di Salvini, i ladri per sfregio anneriscono con un accendino foto del leader della Lega

La notizia del furto avvenuto in casa di Francesca Verdini è stata resa nota solo ieri ma il furto è avvenuto qualche settimana fa.

A renderlo noto è stato il papà di Francesca, Denis Verdini ex coordinatore nazionale di Forza Italia e fondatore di Ala.

In un primo momento si era parlato di un furto a casa proprio di Denis Verdini. Poi ha chiarito tutto lo stesso ex politico affermando che il furto era avvenuto a casa della figlia.

Denis Verdini lo ha comunicato con un messaggio a Myrta Merlino che lo ha letto durante il programma “L’aria che tira”.

Secondo quando riferito il furto è avvenuto a Pian de’ Giullari a Firenze nella residenza di Francesca Verdini.

I Carabinieri ha riferito che i ladri sono riusciti a entrare nell’appartamento forzando una finestra. Al momento però non è stato ancora quantificato l’ammontare del danno che i ladri hanno provocato.

Ma le forze dell’ordine hanno precisato che i malviventi hanno voluto mostrare le loro tendenze politiche, annerendo con un accendino un ritratto di Matteo Salvini.