Italia

Le fanno credere che sta firmando per ricevere un catalogo, ma in realtà ha firmato un’obbligazione di 12 mila euro

A una donna di 64 anni di Aviano, in provincia di Pordenone, tre persone le hanno fatto credere di firmare una ricevuta che le permetteva di  ricevere gratuitamente un catalogo a casa, invece la donna stava firmando un’obbligazione di oltre 11 mila euro.

I tre truffatori sono stati individuati dai Carabinieri e denunciati a piede libero. Si tratta di due donne venete e di un uomo di Treviso.

La 64enne ha raccontato che qualche mese fa ricevette una telefonata da una donna che si spacciava come una rappresentante di una ditta che l’indomani si sarebbe recata a casa della signora per farle firmare un modulo per ricevere gratis un catalogo di articoli di arredo per casa.

La donna si recò a casa della 64enne e in realtà le fece firmare una carta “wonder gift card” che serviva per acquistare prodotti promozionali di una società di Roma.

La signora in pratica si era impegnata, inconsapevolmente a utilizzare il credito della carta di un totale di 11.960,00 in quattro anni.

A fermare il raggiro ci hanno pensato i carabinieri di Aviano. Che hanno denunciato sia la donna autrice del raggiro e due suo fiancheggiatori.