Bari & Dintorni

Va in spiaggia, si ricopre di sabbia per mimetizzarsi e ruba portafogli e cellulari a chi si trova lì

Un ladro di origine marocchina ha ideato uno stratagemma per derubare borse e portafogli. Durante l’estate scorsa, andava in spiaggia e si ricopriva di sabbia per mimetizzarsi.

Poi, quando il momento era favorevole, apriva borse e portafogli e prendeva tutti i soldi che trovava ma anche cellulari e oggetti preziosi.

Lo stratagemma gli ha fruttato parecchio fino a quando qualcuno non ha capito il disegno del ladro e ha avvisato i carabinieri che lo hanno colto in flagranza di reato.

L’uomo, infatti, è stato arrestato e aveva con se molta refurtiva che è stata riconsegnata ai legittimi proprietari.

Questo episodio è accaduto a Rimini durante la notte rosa.

L’uomo, che ha 38 anni non ha potuto negare l’evidenza , infatti aveva con se anche i documenti che aveva sottratto.

Pare che se ne inventino sempre una nuova per vivere di stratagemmi, pertanto, ora che siamo prossimi alle festività natalizie è bene stare sempre allerta soprattutto se si devono lasciare le abitazioni incustodite.

Ciò che consiglia sempre la polizia di stato è evitare di postare sui social le località in cui ci si trova perché è come dare il via libera ai ladri di appartamento.