Bari & Dintorni

La sua fede cade nel wc, marito impaurito per la reazione della moglie, prova a recuperarla ma resta intrappolato

L’assurdo quanto comico incidente è accaduto a Zhang, marito devoto di Quanzhou nella provincia del Fujian, che è rimasto letteralmente incastrato nel gabinetto.

Al termine della sua giornata lavorativa, l’uomo si accingeva a fare la sua doccia quotidiana all’interno dei servizi dell’ ufficio in cui prestava la sua attività per cui aveva sfilato l’anello nuziale, posandolo incautamente vicino al gabinetto.

Ma terminata la doccia, nel tentativo di re-indossare  la fede, questa era scivolata, finendo direttamente nel gabinetto.

Il poveretto preso dal panico nel disperato tentativo di recuperarla, ha infilato il suo braccio all’interno del tubo, che ovviamente segue delle anse, e si è completamente incastrato. I tentativi per liberarsi sono risultati vani, anzi peggioravano la situazione, tanto da rischiare slogature e dolori lancinanti.

A quel punto, i colleghi corsi in suo aiuto, hanno pensato bene di chiamare i vigili del fuoco, che per riuscire a disincastrarlo, hanno dovuto rompere il pavimento in modo da poterlo liberare senza causargli danni fisici.

Non è stato reso noto se il povero Zhang sia poi riuscito a recuperare l’oggetto simbolo della sua promessa d’amore, ma ha sicuramente dimostrato con i fatti l’attaccamento alla sua sposa ed al matrimonio.