Salvini difende Checco Zalone “Lo farei Senatore a vita”, Fiorella Mannoia “Non ha capito che prende in giro proprio lui!”

0
656

A difendere Checco Zalone dagli attacchi provenienti da alcuni intellettuali è intervenuto con un post sui social Matteo Salvini.

Il famoso comico barese Luca Medici è stato violentemente attaccato e accusato di razzismo per il “trailer” del suo ultimo film “Tolo Tolo”.

Matteo Salvini ha postato la Vigilia di Natale sulla sua seguitissima pagina Facebook il seguente messaggio:

«Checco Zalone “razzista”? Ma basta, lasciateci sorridere! Dovrebbero farlo senatore a vita (altro che certi reperti) per la leggerezza, l’intelligenza e l’allegria che regala agli italiani».

Subito dopo il  post di difesa nei confronti di Checco Zalone di Matteo Salvini sulla questione è intervenuta la cantante Fiorella Mannoia.

Secondo la cantante il trailer di Checco Zalone prende in giro proprio le persone come Matteo Salvini che non vedono di buon occhio gli immigrati.

La cantante, ha attaccato duramente il leader della Lega con il seguente messaggio: “Ci avrei giurato che non avrebbe capito che prendeva per i fondelli quelli come lui”.