Italia

Pompei, cade e muore mentre pulisce la tomba del marito, i testimoni dell’incidente giocano a lotto e vincono

Una vicenda singolare che intreccia superstizione e fatalità accaduta guarda caso la notte di Halloween, il 31 ottobre.

Il giorno prima infatti, nel cimitero di Pompei, una vedova di nome Antonietta Testa, si era recata a far visita alla tomba del defunto coniuge; nell’atto di pulire la lapide era inciampata e cadendo aveva sbattuto la testa sulla tomba ed era morta.

E così il destino sfortunato della donna si era tramutato in una vincita per i testimoni di quanto accaduto, grazie ad un terno uscito sulla ruota di Bari.

I numeri giocati sono stati l’89 che simboleggia il cimitero, la corsa in ospedale il 73 e la meraviglia il 72.

Ma il cimitero di Pompei è stato teatro anche di un altro episodio avvenuto a sole 24 ore di distanza dalle dinamiche piuttosto simili rispetto al precedente.

Questa volta, per fortuna nessuno ha perso la vita, solo un grande spavento e delle ferite per una caduta rovinosa occorsa ad una donna che lucidava il marmo della tomba del suocero ed era precipitata in una fossa. Portata in salvo dai Vigili del Fuoco e soccorsa all’ospedale di Castellamare di Stabia, la donna è ora fuori pericolo.