Bari & Dintorni

Mette in funzione l’aspirapolvere, si addormenta e il robot le risucchia i capelli

Una donna cinese, che come tutti gli orientali ha l’abitudine di dormire sul pavimento, aveva messo in funzione il robot aspirapolvere e poi aveva deciso che mentre il robot lavorava, lei poteva, in tutta tranquillità, riposare.

Ma la donna si è proprio addormentata e quando il robot le è passato davanti, le ha preso i capelli, aspirandoli e provocandole un terribile dolore.

 La donna, a quel punto, per il fortissimo dolore si è svegliata all’improvviso e ha iniziato ad urlare.

 Ma ben presto si è resa conto che da sola non avrebbe potuto mettersi al riparo dal robot aspirapolvere e ha dovuto chiamare aiuto.

 Quando i sanitari sono arrivati sono riusciti, senza provocarle forti traumi a toglierle i capelli dal robot.

La donna che ha 52 anni e vive nella città di Changwon, in Corea del Sud, ha vissuto un’esperienza davvero traumatica.

A riportare la notizia è stato il giornale sudcoreano Kyunghyang Shinmun