Bari & Dintorni

Contro la volontà dei medici, perde 44 chili in pochi mesi mangiando solo pesce fritto e patatine

Un ragazzo di 32 anni gestore del Penaluna’s Firsh and Chips ad Aberdare nel Galles ha perso nel giro di pochi mesi 42 chili.

Il giovane che si chiama Ilka era arrivato a un limite di peso non più sostenibile pesava 142 chili così ha deciso di mangiare quello che preparava quotidianamente nel suo ristorante, pesce e patatine.

I medici gli hanno sconsigliato di fare una dieta simile ma Ilka non ha voluto ascoltare nessun tipo di consiglio o parere e nel giro di un anno ha perso 44 chili raggiungendo per la sua stazza un peso più ragionevole 102 chili.

I medici avevano sconsigliato la dieta perché il giovane aveva deciso di nutrirsi esclusivamente di pesce fritto.

Inoltre, il pesce fritto e patatine è il suo piatto preferito.

Lee ha un sito online della sua città ha così commentato il suo risultato: “Ho impiegato un anno, ma ce l’ho fatta. Sono dimagrito, certo non sarà una dieta equilibrata, ma non ho fatto grandi sacrifici. E poi per il mio lavoro è anche un’ottima pubblicità”.

Era stato il suo medico a consigliarli di dimagrire perché l’obesità poteva determinare malattie molto gravi. Ma aveva anche consigliato di seguire una dieta ricca di verdure e frutta ma Ilka ha deciso di ascoltare solo la prima parte del consiglio del proprio medico.