Giovane donna ama fare shopping ma quando spende in pochi giorni 30.000,00 euro accade qualcosa

0
388

Una donna di 49 anni amava fare shopping.

All’inizio a questa sua passione non è stata data molta importanza perché è difficile trovare una donna a cui non piaccia spendere del danaro per se.

 Ma quando questa donna è riuscita a spendere in pochi giorni 30.000,00 euro in scarpe e vestiti, i familiari hanno iniziato a preoccuparsi seriamente e la donna è stata sottoposta ad una perizia psichiatrica.

I familiari hanno chiesto un’amministrazione di sostegno e il giudice, dopo aver visto le risultanze della perizia, ha capito che la donna era effettivamente malata di shopping compulsivo e le ha tolto le carte di credito che fino a quel momento erano in suo possesso.

La donna era ossessionata dallo shopping ed era arrivata al punto che non le interessava neppure ciò che stava acquistando l’importante era acquistare.

La signora stava dileguando un patrimonio e se non fossero intervenuti con forza i suoi familiari si sarebbe trovata ben presto sul lastrico.

I familiari in prima battuta hanno provato a convincerla che doveva limitarsi nelle spese ma, quando hanno capito che tutti i discorsi erano inutili, hanno capito che si trattava di una vera e propria patologia e si sono rivolti al Tribunale che ha dato loro ragione.