Bari & Dintorni

Scopre dopo vent’anni di matrimonio che la moglie non è una donna ma un uomo

Dopo venti lunghi anni un uomo ha scoperto che la sua dolce metà non era una donna ma quando era nata era un uomo.

I due avevano sempre avuto un rapporto di grande complicità e di fedeltà e l’uomo non avrebbe mai pensato che sua moglie in realtà era un uomo.

I fatti sono avvenuti in una piccola città del Belgio un uomo dopo vent’anni di matrimonio non sa più chi avesse sposato realmente,

Lui un fedele coniuge di 64 anni ha scoperto che la moglie di nome Monica di origini indonesiane conosciuta nel 2000 in realtà era nata uomo.

I due si conobbero perché Monica era la babysitter dei figli della sorella di Jan. L’uomo subito se ne invaghì e dopo una lunga convivenza decise di sposarsi.

Monica però, molto innamorata dell’uomo, decise di nascondergli il suo segreto. L’uomo ha sempre ritenuto Monica un’ottima donna. Ma mai avrebbe pensato che custodisse un simile segreto.

L’uomo dopo alcune indagini ha scoperto che Monica in realtà era alla sua nascita un uomo e ha chiesto al giudice la separazione che è stata concordata.