Italia

Terremoto in tempo reale, due nuove scosse in Emilia Romagna, trema più volte la terra a Ravenna

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Roma ha segnalato nella notte appena trascorsa due scosse di terremoto in Emilia Romagna.

Gli eventi sismici, di magnitudo 2.7 e 2.9, sono avvenuti rispettivamente alle ore 00,17 il primo e alle ore 00,41 il secondo.

L’epicentro delle due scosse è stato individuato a 12 chilometri da Ravenna a una profondità di 21 chilometri dalla crosta terrestre.

I comuni che hanno avvertito le scosse oltre Ravenna sono stati i seguenti: Russi, Forlì, Forlimpopoli, Cervia, Bertinoro, Bagnacavallo, Cotignola.

Gli eventi sismici, molto vicini alla costa, non hanno provocato danni né a cose né a persone. Subito si sono mobilitati gli uomini della protezione civile che hanno constato che le scosse non avevano provocato alcun problema.

L’Emilia Romagna è stata colpita solo qualche anno fa da un terremoto che provocò morte e distruzione.  Nel maggio 2012, scosse molto forti, una di magnitudo 6.1, distrussero interi paesi.

L’Emilia Romagna è considerata una delle zone a più alto rischio sismico in Italia.