Italia

Governo a un bivio, Matteo Renzi “La ricreazione è finita”

Matteo Renzi non lascia spazi a dubbi e incerte e mette Conte difronte a un bivio: o si fanno le riforme o e meglio farla finita.

L’ex segretario Pd è chiarissimo nel suo discorso: “Bisogna stilare un’agenda riformista per il bene degli italiani. Non inseguire il giustizialismo sulla prescrizione o la follia di chiedere una revoca impossibile per Autostrade”.

Poi va giù duro: “E’ finita la ricreazione. Si sblocchino i cantieri e si facciano le riforme”.

Il leader di Italia Viva ha anche parlato della vittoria di Bonaccini in Emilia Romagna: “La campagna di Salvini in Emilia non ha funzionato come in altre regioni, perché lì c’era il buon governo di Stefano Bonaccini, il vero vincitore delle elezioni. Gli errori di personalizzazione di Salvini sono gli stessi che altrove, ma Salvini non è finito. Noi dobbiamo fare un passo alla volta per batterlo”.

 Renzi riparla del governo Conte “Deve darsi una mossa. Il governo Conte deve lavorare. Mi chiedete se è piu’ forte? Lo scopriremo solo vivendo. Deve darsi una mossa, deve cambiare marcia nell’interesse del Paese. E’ finita la ricreazione”.

Sulla Prescrizione Matteo Renzi dice che la legge di Bonafede è un obbrobrio.