Bari & Dintorni

Durante il parto l’ostetrica tira molto forte e il bambino rimane decapitato

Una storia raccapricciante quella accaduta ad una donna durante il parto.

Questa vicenda, terribile che stiamo per raccontare è accaduta nel distretto di Jaisalmer, nel Rajasthan.

Questo il racconto del papà del bambino, Trilok Singh: «Il 6 gennaio ho portato mia moglie nell’ospedale di Ramgarh. Il medico ginecologo non era presente e l’infermiere chiamò un collega per portare a termine il parto. Poco dopo, quando mia moglie ha lamentato un forte dolore, hanno detto che c’erano complicazioni e il bambino non sarebbe sopravvissuto».

Pare, dunque che l’ostetrica abbia tirato così forte che il bambino sia nato senza testa che è rimasta nell’utero della  mamma.

Infatti, successivamente, la donna accusava dei dolori fortissimi e l’hanno trasferita in un altro ospedale dove è stata sottoposta ad intervento chirurgico per rimuovere la testa del bambino.

Il papà continua il racconto e dice: «I medici dell’ospedale di Jodhpur hanno scoperto che il corpo del bambino era diviso in due e solo la testa rimaneva, mentre l’altra metà era già stata tolta. Siamo rimasti scioccati».