Italia

Mattia Santori leader delle Sardine “Stiamo seguendo il Premier Conte ma non è ancora arrivata una sua telefonata”

Mattia Santori attende una telefonata ufficiale dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Il movimento ha inviato una lettera ufficiale al Premier nella quale si chiede un incontro per parlare di diverse tematiche quali i decreti sicurezza, l’emergenza sud e lavoro.

Ma da quanto affermato dallo stesso Mattia Santori al momento non è arrivata nessuna conferma sull’incontro: «Stiamo inseguendo il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, ma non è ancora arrivata una telefonata ufficiale».

Il leader delle Sardine ha anche parlato della collocazione delle Sardine che per forza di cose sarà nell’area del centrosinistra: «Bisognerà trovare una bandiera che rappresenti di più le istanze di tutta un’area. Le Sardine sono ovviamente più vicine al centrosinistra, ai progressisti. Ma la domanda è mal posta: non è importante sapere se un sindacato è di destra o di sinistra: è importante sapere se il sindacato sta difendendo la categoria di operatori e lavoratori che deve difendere».

Mattia Santori è ritornato a parlare dell’errore commesso dalle Sardine nello scattare la foto con Luciano Benetton: «Abbiamo scoperto la potenza dell’immagine. Abbiamo lavorato molto con le immagini, non abbiamo riflettuto sulla potenza di un’immagine che ha completamente distorto quello che è successo quella giornata, il nostro ruolo, il motivo di quell’incontro».

Alla fine conclude: «Che prima di fare una foto bisogna pensarci molto bene».