Italia

Ultimi sondaggi politico elettorali in base alla media aritmetica settimanale, trend negativo per la Lega

Sembra che la Lega pian piano stia perdendo seguito. Il partito di Matteo Salvini è saldamente primo in Italia ma negli ultimi sei mesi ha perso il 4% dei consensi.

Secondo la media aritmetica dei sondaggi della scorsa settimana la Lega mantiene saldamente il primo posto tra le preferenze ma scende al 30,1%.

Per alcuni istituti di rilevazione il partito di Matteo Salvini è sceso sotto il 30% dei consensi. Un trend negativo, nonostante la forza mediatica da tutti gli avversari riconosciuta di Matteo Salvini, sembra non arrestarsi mai.

Resta stabile Forza Italia al 6% dei consensi. Il partito di Silvio Berlusconi, con il suo gruzzoletto di voti, è decisivo per il centrodestra permettendo alla coalizione di essere al momento irraggiungibile anche se ci fosse in un futuro prossimo l’alleanza tra il Pd e il M5S.

Sale ancora Fratelli d’Italia che raggiunge il suo massimo storico. Alcuni sondaggi danno il partito di Giorgia Meloni al 12% dei consensi. Per Demos Fratelli d’Italia sale al 13,1% dei consensi per Ixè 12,7%.

Solo alle elezioni politiche del 2018 il partito di Giorgia Meloni superava di poco il 4%.

La caduta verticale del M5S sembra non arrestarsi mai. Secondo Ixè è al 15% dei consensi, invece scende paurosamente per Tecnè al 13,5% dei consensi.

Sale ancora i Pd che dopo la vittoria in Emilia Romagna sta conquistando consensi superando il 20% delle intenzioni di voto.

Italia Viva in media dovrebbe essere intorno al 4%. Bisogna comprendere cosa succederà nei sondaggi subito dopo la dura presa di posizione di Matteo Renzi contro il governo sulla prescrizione. Se l’atteggiamento dell’ex rottamatore è stato apprezzato o meno dagli italiani.