Italia

Giorgio Meloni categorica “Mai un governo del centrodestra allargato a Matteo Renzi”

Giorgia Meloni mette la parola fine a qualsiasi tipo di inciucio possa esserci. La leader di Fratelli d’Italia non vuole nemmeno sentire parlare di un possibile governo del centrodestra allargato a Italia Viva di Matteo Renzi.

Su un possibile dialogo sotterraneo tra Matteo Renzi e Matteo Salvini, Giorgia Meloni usa toni duri: «Mi pare impossibile che Matteo Salvini tratti con chi in questo stesso momento sta cercando un accordo nella maggioranza per stravolgere i decreti sicurezza, per abolire le multe alle Ong che fanno tratta di uomini, per fare il contrario di quello che gli italiani ci chiedono».

In qualsiasi caso Meloni ribadisce che Fratelli d’Italia non è disponibile a giochini di palazzo e a governi balneari.

Per la Meloni : «I governi elettorali non esistono. Nascono per durare due mesi, come quello Gentiloni, e poi arrivano a fine legislatura. Per me può restare pure questo governo fino al voto, purché sia chiara la data delle urne. Ma non utilizzino scuse solo per durare».

Sulle prossime elezioni regionali la Meloni rivendica la candidatura di Fitto in Puglia: “ La Lega governa la Sardegna, e il 32% di Salvini mi pare che sia ampiamente rappresentato in Italia, dalla Lombardia al Veneto all’Umbria. Governano circa 20 milioni di italiani, che corrisponde al loro terzo dei voti. Noi, che abbiamo solo il presidente dell’Abruzzo, governiamo il 2% della popolazione italiana: chi è sottorappresentato, visto che siamo vicini a diventare il terzo partito italiano superando il M5S, che certo non si salverà con manifestazioni sui vitalizi alla quale fare passerella in auto blu…?”.