Bari & Dintorni

Ragazzino di 11 anni gioca sulla sabbia e trova una bambina sepolta viva, inizia a scavare e la salva

Una vicenda incredibile quella accaduta in spiaggia dove una bambina di soli 5 anni, Alyssa Bostic stava giocando sulla sabbia scavando una buca quando è entrata nella buca stessa e tutta la sabbia intorno l’ha sepolta.

In quel momento i genitori non la stavano guardando e la bambina è rimasta così fino a quando un ragazzino di 11 anni, Connor Fitz-Gerald si è avvicinato nello stesso punto e ha iniziato a giocare.

Vedendo una situazione che gli è sembrata subito strana, per istinto, ha iniziato a scavare fino a quando non ha trovato la bambina.

Ha chiamato aiuto perhè la bambina era priva di sensi e sono accorsi i genitori della piccola che hanno immediatamente chiamato aiuto.

La bambina aveva la bocca e il naso pieni di sabbia ma i medici intervenuti sono riusciti a salvarla.

Se non fosse stato per l’intervento di Connor la piccola sarebbe morta.

Il papà del ragazzino si è detto molto orgoglioso del figlio.