Italia

Emergenza Covid-19, Sallusti a Renzi dopo proposta di riaprire scuole e fabbriche, “Perché non fai da cavia tu e tua moglie”

Una ricetta quella di Renzi che ha fatto non poco discutere il mondo politico italiano. Matteo Renzi in una lunga intervista sull’Avvenire aveva detto:  “Basta, riapriamo tutto. Fabbriche, scuole, uffici, negozi e chiese devono tornare a marciare da subito, altro che prolungare i divieti oltre il 4 aprile”.

La proposta ha raccolto una valanga di critiche feroci, in particolare è stato durissimo l’intervento di Alessandro Sallusti direttore de “Il Giornale”.

Il direttore ha detto che:  “Le crisi di astinenza, si sa, danno alla testa. Matteo Renzi non ce la fa più a non apparire tutte le sere nei tg, a sparigliare i giochi politici nei talk show serali (salvo poi rimangiarsi tutto la mattina dopo in Parlamento)”.

Sallusti inoltre diche che l’ipotesi di riaprire l’Italia oggi non solo sia impraticabile, ma sia un’autentica cazz*** che solo un politico incosciente in crisi di astinenza poteva sparare”.

Inoltre il famoso giornalista chiede a Matteo Renzi di fare da cavia lui e la moglie.