Bari & Dintorni

Emergenza Covid-19, il vaccino potrebbe essere stato scoperto da un barese, si tratta di un cerotto, positivi i test sui topi, presto i primi test sull’uomo

La speranza di sconfiggere una volta per sempre il Covid-19 arriva da uno studioso barese, Andrea Gambotto, della University of Pittsburgh School of Medicine ha pubblicato.

Andrea Gambotto ha studiato un cerotto che rilascia un principio attivo nella pelle che permette di sconfiggere il Covid-19.

Il cerotto potrebbe essere prodotto in larga scala e avere un valore economico bassissimo.

Andrea Gambotto ha detto che il vaccino ha avuto ottimi risultati i via sperimentale: “I topi vaccinati producono anticorpi specifici contro il virus. Il vaccino potrebbe entrare già entro un mese nei test clinici di fase I sugli individui”.

Lo studioso è barese è stato uno studente del liceo Scacchi del capoluogo pugliese e gà con il suo staff ha realizzato il vaccino contro la Sars e contro la Mers.