Bari & Dintorni

Coronavirus in Puglia, le mascherine vendute con un rincaro del 400%

In un momento storico come quello che stiamo vivendo, se da un lato troviamo imprenditori, privati e anonimi benefattori che si mobilitano per il benessere comune in nome di una solidarietà che non si è mai sopita, dall’altro troviamo chi ha trovato il momento propizio per speculare pensando solo ai propri interessi.

La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Lecce ha fermato un’attività commerciale al dettaglio che vendeva mascherine applicando il 400% del rincaro.