Bari & Dintorni

Coronavirus Puglia, fermati dai vigili mostrano lo scontrino della farmacia ma la data riportava marzo

Le forze dell’ordine sono sempre alla ricerca di chi, contravvenendo alle disposizioni del governo, va in giro per la città senza un valido motivo.

Ieri, a Lecce, appena trascorsa la mezzanotte le polizia municipale ha fermato una macchina con a bordo due persone, un ragazzo di 22 anni e la fidanzata di 42 ani con delle ferite sul volto. I vigili hanno chiesto spiegazione e i due hanno riferito di aver litigato e di essere usciti per andare in farmacia. I vigili hanno chiesto lo scontrino e loro ne hanno esibito uno di marzo.

I due sono stati multati.