Italia

Coronavirus, Galli: “L’epidemia ha perso vigore, forse a mare si potrà andare senza mascherine”

Massimo Galli, primario del reparto di malattie Infettive del Sacco di Milano, ha rilasciato alcune dichiarazioni abbastanza ottimiste su quello che sarà il prossimo futuro degli italiani.

Il Professore Massimo Galli ha dichiarato: “l’andamento della curva dei contagi dipende dal volume di tamponi che si fanno … i numeri reali saranno cinque-sei volte superiori a quelli che vengono misurati”.

Galli ha anche aggiunto: “Epidemia meno aggressiva” infatti i sacrifici che hanno fatto gli italiani “sono serviti a scongiurare una diffusione a cerchi concentrici … come abbiamo visto in assenza di univoche misure di contenimento”.

E poi ancora: “l’epidemia perde vigore adesso perché siamo asserragliati nelle case ma la catena dei contagi si estende ancora all’interno della famiglia“.

Per il Professore è, dunque, possibile che a mare si andrà senza mascherine, però ha anche spiegato che “anticipare ora l’allentamento delle misure sarebbe però un grosso errore. Adesso è il momento di organizzare la ripartenza, e credo che in luglio e agosto di occasioni per andare in vacanza ne avremo poche, se si tratta di rimettere in moto la produzione”.

E poi ha concluso così: “di tempo libero a Ferragosto ne avremo davvero poco”.