Italia

Emergenza Covid-19, imprenditore si suicida “Oppresso dalla crisi legata al Coronavirus”, il Premier Conte “Siamo vicini alla famiglia”

Un imprenditore di Napoli di 57 anni si è oggi suicidato impiccandosi nei capannoni della sua azienda. L’azienda si trova in periferia di Napoli.

Secondo quanto riferito dai famigliari dell’imprenditore, l’uomo era oppresso dalle conseguenze della crisi economica provocata dal Covid-19.

L’uomo ha lasciato una lettera d’addio.

Giuseppe Conte ha saputo della terribile notizia dai media e ha detto “siamo vicini alla famiglia”.