Italia

Assemblea di condominio finita in rissa, volano calci e pugni tra amministratore e condomino, poi uno dei due minaccia l’altro “Vado a prendere la pistola e ti sparo”

Una assemblea condominiale che doveva essere tranquilla si è trasformata nel giro di pochi minuti in un’accesa rissa tra amministratore e un condomino.

Il tutto è avvenuto in un condominio a Roma in via Lodovico Pavoni a Torpignattara. Forse una parola di troppo e amministratore e condomino sono arrivati alle mani. Calci e pugni, poi uno dei due ha minacciato l’altro: “Ora vado a prendere una pistola e ti sparo”.

La situazione stava prendendo una bruttissima piega e solo l’intervento delle forze dell’ordine ha evitato quai peggiori.

I due contendenti sono stati denunciati. Il personale sanitario ha curato sia il condomino che l’amministratore dalle ferite riportate dopo la rissa.