Italia

Positivo al Coronavirus, 24enne va a feste e aperitivi e contagia 40 persone, denunciato per epidemia colposa

Un giovane di 24 anni di Badia in provincia di Bolzano è risultato essere positivo al Covid-19 lo scorso 10 luglio.

L’asl, come per prassi, ha chiesto al ragazzo di rispettare la quarantena per evitare il contagio ma il 24enne ha continuato la sua vita, è andato al lavoro e inoltre la sera non ha disdegnato di partecipare a feste e aperitivi.

Molti sono gli amici e i testimoni che lo hanno visto la sera circolare in città senza mascherina. Il giorno successivo al risultato del test positivo, il ragazzo ha partecipato a una festa di laurea.

I genitori, che dovevano rispettare anche loro la quarantena, hanno deciso di continuare anche loro la vita normale come nulla fosse successo.

Dopo varie segnalazioni di alcuni testimoni alla struttura asl della zona sia il ragazzo che la famiglia sono stati denunciati a piede libero e dovranno rispondere di reato di epidemia colposa.