Gossip & Spettacolo

Pierluigi Diaco a “Io e te”, Mariolina Cannuli lo interrompe e gli dice: «Diaco sei tu noioso…», la reazione immediata di Diaco

Ieri ospite di Pierluigi Diaco nel suo salotto pomeridiano di “Io e te”, che va in inda su Rai 1 e che vedrà la sua conclusione il 4 settembre perché è stato dichiarato ufficialmente fuori dai palinsesti del prossimo autunno, è stata la bravissima e simpaticissima presentatrice “signorina buonasera” Mariolina Cannuli.

Mariolina Cannuli a Pierluigi Diaco “Diaco tu sei noioso”

Mariolina Cannuli ha ripercorso, con tanta simpatia, tutta la sua carriera sia in Rai che a Mediaset e ha snocciolato aneddoti che hanno molto divertito il pubblico in studio e anche quello che segue da casa, numerosissimo.

Ha raccontato, a proposito della sua collaborazione con Mediaset: «Berlusconi mi chiamò per lavorare a Mediaset, ma rimasi in Rai dove avevo un contratto a tempo indeterminato. Lavorai comunque dietro le quinte di Mediaset, insegnando dizione alle giovani annunciatrici e conduttrici, tra cui la veneta Licia Colò».

E poi si rivolge a Diaco e gli dice: «Adesso devo dire qualcosa che per questa trasmissione che ha un suo aplomb…» Diaco controbatte subito e dice: «Stai dicendo che è noiosa? A me piace la tv noiosa…», e lei di rimando, scherzando: «Tu sei noioso…».

Diaco, a quella risposta reagisce scoppiano a ridere e Mariolina Cannuli continua: «Dirò una parola che in questa trasmissione non si usa… Le lombarde parlavano con la O chiusa. Dissi loro che se non la smettevano veniva loro la bocca a culett*** di gallina». E il pubblico ha apprezzato la simpatia di Mariolina Cannuli è ha riso di gusto.

Diaco ospita in studio sempre personaggi del mondo della tv che piacciono tanto e le sue interviste riescono a raggiungere le corde più intime tanto che spesso c’è tanta commozione.

Diaco ricorda Sergio Zavoli

Ieri Pierluigi Diaco ha voluto ricordare il grandissimo Sergio Zavoli.

Pierluigi Diaco ha usato parole bellissime di ammirazione e di commozione che il pubblico, sia quello in studio che quello a casa, ha tanto apprezzato e ha detto: “Oggi qui c’è stato un grande lutto. Oggi è morto Sergio Zavoli, il più grande giornalista radiotelevisivo, il maestro di tanti giornalisti. È stato un vero gentiluomo dell’informazione italiana”.

Poi ha mandato in onda una serie di filmati e contributi che lo hanno ricordato e che hanno sottolineato l’importanza di tutte le inchieste fatte dal grandissimo e compianto Sergio Zavoli.

Alla fine del momento dedicato a questo grande maestro c’è stato un applauso sincero e sentito.