Italia

Roma, pensionato scopre di essere positivo al Covid e decide di farla finta, a ritrovare il suo corpo è stata la moglie

Un uomo di 84 anni, pensionato da tempo, dopo essersi sottoposto a tampone ha scoperto di essere positivo. L’uomo, subito dopo l’amara scoperta,  non ci ha pensato due volte, è tornato a casa e si è sparato in testa.

Il suicidio è avvenuto la sera di Santo Stefano. A ritrovare il corpo dell’uomo è stata la moglie. La donna in un primo momento ha pensato che l’uomo fosse caduto. L’uomo era ancora vivo ma aveva perso molto sangue.

Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine e i soccorritori che hanno provveduto al trasporto del pensionato nel più vicino ospedale.

Solo in ospedale si è scoperta la macabra verità. L’uomo è stato sottoposto a una tac ed i medici hanno scoperto che erano presenti delle schegge di proiettile sopra l’orecchio sinistro.

L’uomo è morto dopo alcune ore di agonia.