Italia

Coronavirus, Puglia l’indice Rt è ancora troppo alto, dal 7 gennaio sarà zona arancione?

Ancora qualche giorno e i tecnici del governo Conte dovranno studiare i parametri a loro disposizione per decidere quali saranno le regioni a ritornare in zona gialla e quali no.

A rischio grosso di declassamento sono due regioni su tutte: la Puglia e il Veneto. A preoccupare in Puglia sono il numero di contagi ancora troppo elevato, il numero di ricoveri in terapia intensiva e l’indice rt ancora molto alto.

I dati in controtendenza della Puglia preoccupano non poco. Soprattutto, nel mirino degli esperti resta la provincia di Bari con un numero di ricoverati in terapia intensiva ancora troppo alto.

Secondo i dati della settimana dal 14 al 20 dicembre la Puglia e il Veneto sono ritenute regioni a rischio alto.

Anche la Liguria, le Marche e l’Umbria sono regioni che potrebbero essere inserite in zona arancione. In bilico per l’indice rt ancora alto sono anche Emilia-Romagna, Molise, Provincia autonoma di Trento e Valle d’Aosta.

Decisivo sarà il prossimo bollettino dell’Iss che sarà reso pubblico a breve.