Gossip & Spettacolo

Milly Carlucci, fa un bilancio del 2020 e poi l’affondo durissimo a Tu si que vales: “La differenza tra loro e noi ? …”

Milly Carlucci da poco ha terminato un’edizione complicatissima di Ballando con le stelle e si sta per rituffare, dal 29 gennaio, in una nuova edizione de “Il cantante mascherato” che l’anno scorso le ha dato tanta soddisfazione.

Milly Carlucci è una vera professionista che non si lascia abbattere ma che vive le sfide che la vita le pone davanti con tanta grinta come è accaduto per l’ultima edizione di Ballando con le stelle che è stata una vera e propria corsa ad ostacoli.

Milly Carlucci fa un bilancio del 2020 e lancia una frecciata a Tu si que vales

Milly Carlucci ha fatto un bilancio del 2020 appena terminato ed, inevitabilmente ha parlato di quanto sia stato difficile, quest’anno, condurre Ballando con le stelle a causa del covid e non solo. Milly Carlucci ha detto: “Ballando con le stelle è stata una palestra. Ho tirato il fiato all’ultima puntata. Già è tanto che siamo riusciti ad andare in onda”

E poi: “Sia Ballando che il Cantante Mascherato sono un mix di personaggi di Serie A e di serie minori, sorprese e rivelazioni … è un mix economico. Fare un programma con la Serie A costa troppo. Col cast di un varietà anni 60 oggi fai quattro Sanremo. E la tendenza sarà al risparmio, tutte le tv quest’anno devono fare i conti con gli introiti bassi della raccolta pubblicitaria”.

A proposito del 2020 ha detto: “E’ stato un periodo confuso anche se non lo considero un anno perso. Dal 2020 ho imparato tanto, come l’importanza di programmare e prevenire e la capacità di gestire l’emergenza. Ballando con le stelle è stata una palestra. Ho tirato il fiato all’ultima puntata. La settimana della finale avevamo due positivi. Prima di fare il tampone alla prova generale mi sono fatta il segno della croce”.

E poi ripercorre la stagione e le difficoltà che ha dovuto affrontare e superare: “ … con la positività di Samuel Peron e Daniele Scardina sembrava che dovesse venire giù tutto. In certi periodi ho fatto il tampone tutti i giorni, adesso invece uno a settimana. Se mi vaccinerò? Certo. Ben venga tutto, purché se ne esca”.

E poi continua: “Già è tanto che siamo riusciti ad andare in onda. Programmi come Tu si que vales portano sul palco professionisti e possono farlo registrando le puntate. Noi no. Noi i talenti dobbiamo allenarli e se qualcuno si ammala sono guai. Comunque, una sfida l’abbiamo vinta: riportare il varietà nel sabato sera autunnale che da anni veniva presidiato da Alberto Angela. E sui social siamo stati campioni assoluti”.

Il cantante mascherato e l’esclusione di Guillermo Mariotto

Quest’anno Il cantante mascherato non vedrà in giuria Guillermo Mariotto perché, dopo tutte le polemiche scaturite da Ballando con le stelle con le battute di Mariotto che non sono piaciute ai telespettatori e nemmeno alla Carlucci, quest’ultima ha deciso che Mariotto non farà parte della giuria. Stando a quanto riferisce Dagospia lo stilista sarebbe rimasto molto male per la decisione presa dalla padrona di casa.