Salute & Benessere

Smalto semipermanente, il trucco per toglierlo a casa senza distruggere le unghia

Volete togliere lo smalto semipermanente a casa, ma non volete danneggiare le vostre unghia? Ecco i consigli dell’esperta.

Smalto semipermanente, come rimuoverlo a casa senza andare a danneggiare le unghia. Non è una pratica impossibile, ma ovviamente bisogna seguire alcuni passaggi ed evitare di improvvisare. Lo smalto semipermanente è sicuramente professionale ed è fatto proprio per resistere più a lungo rispetto ad un normale smalto. E’ necessario quindi essere in possesso di prodotti e tools di rimozione che possano aiutarci nel raggiungere il nostro obiettivo, senza però andare a danneggiare la struttura dell’unghia. Vediamo qui di seguito cosa fare.

Come togliere lo smalto semipermanente a casa senza danneggiare l’unghia

Avete fatto lo smalto semipermanente presso un centro estetico e adesso volete toglierlo a casa? Non è una pratica impossibile da eseguire, ma dovete seguire dei passaggi ben specifici ed essere muniti di prodotti e tools di rimozione. La prima cosa da fare però, è armarsi di tanta pazienza perché il procedimento richiede diverso tempo. A darci alcuni utili consigli in tal senso, ci pensa lei Rosy Trindade, una estetista, onicologa e titolare del salone di bellezza Brazilian Beaty Center a Milano.

Tutto quello che vi occorre per rimuovere lo smalto

Secondo quanto riferito dall’esperta, bisogna iniziare dal rimuovere le lunghezze in eccesso, ritagliando prima da una parte e poi dall’altra, il prodotto semipermanente. Meglio utilizzare un tagliaunghie di dimensione grande, efficace nell’esercitare pressione. Prendete due limette per unghie, una ruvida che vi servirà per la parte superiore del semipermanente e l’altra più morbida per l’unghia naturale. Limate per qualche minuto e passate poi all’acetone, versatelo all’interno di una ciotola e immergete le dita per circa 30 minuti.

Semipermanente, impacco a base di olio e burro

Una volta trascorso questo tempo, controllate se il semipermanente è andato via e strofinate l’eccesso con l’aiuto della limetta. Applicate a questo punto sulle vostre unghia un impacco a base di olio o burro vegetale, che sia idratante e lucidante, massaggiando poi tutto con calma. Se siete solite fare il semipermanente, ripetete questi impacchi circa 2-3 volte alla settimana, perché fa molto bene alle vostre unghia. E’ questo un passaggio importante, soprattutto dopo aver tenuto per 30 minuti le unghia in posa all’interno dell’acetone, perché questo li fa seccare e li stressa.