Salute & Benessere

Casa in ordine e pulita sempre, il metodo giapponese delle 5S

Sapete che esiste un metodo giapponese molto interessante, chiamato delle 5S che permette di avere la casa pulita e in ordine?

Avere la casa in ordine è sicuramente il sogno di tutti, possibilmente con il minimo sforzo. Sappiamo bene che però questo è impossibile, eppure esiste un metodo che potrebbe davvero essere d’aiuto in tal senso. Vuoi conoscerlo? Si tratta di un metodo giapponese delle 5S.Ma in cosa consiste? E’ davvero così tanto efficace?

Avere casa in ordine e pulita, come fare

Il disordine non piace a nessuno ed avere una casa che sia sempre pulita e sistemata è sicuramente il sogno di tutti. Quando ci sono bambini o animali domestici diventa tutto più complicato è vero, ma questo non vuol dire che non dobbiamo nemmeno provarci a mantenere tutto in ordine. Per questo oggi vogliamo parlarvi di un metodo giapponese delle 5S. Questo aiuta a mantenere la casa pulita e in ordine, mettendo in atto una serie di pratiche e strategie. Molte persone sembra che lo stiano utilizzando ed ha avuto degli ottimi risultati.

Il metodo giapponese delle 5 S

Se le faccende di casa sono un vero incubo per tutti, con questo metodo di cui vogliamo parlarvi, riuscirete a tenere la vostra casa pulita e in ordine, senza perdere molto tempo. E’ tutta una questione di organizzazione. Sostanzialmente si tratta di cinque mosse che vi permetteranno di poter tenere in ordine il vostro appartamento. Questo metodo è composto da 5 fasi. Potete così dire addio al disordine ma soprattutto alla disorganizzazione, perché è proprio da quello che tutto ha origine.

Metodo delle 5 S, come funziona

Le azioni da compiere, sono appunto 5. Cominciamo con la prima, ovvero seiri, che vuol dire classificare. Proseguiamo con seiton, ovvero ordinare, seiso cioè pulire. La quarta azione è chiamata seiketsu ovvero sistematizzare e shitsuke ovvero disciplinare. La prima fase prevede il classificare e poi scegliere cosa tenere e cosa invece dare. Parliamo di oggetti che non servono e che potremmo anche darli via. La seconda, invece, consiste nel riordinare casa, dando poi il posto giusto ad ogni singola cosa. La terza fase è quella della pulizia, che deve essere sicuramente presente ogni giorno per non accumulare e lasciare indietro delle cose. La penultima fase consiste nel rimettere poi gli oggetti al proprio posto dopo averle utilizzate. L’ultima azione è la disciplina, ovvero provare a mantenere questo ordine e pulizia in ogni stanza cercando di tenere ogni cosa sotto controllo.