Salute & Benessere

Bicchieri opachi, il trucco per averli lucidissimi

Bicchieri opachi, ecco il metodo utilizzato dalle casalinghe per averli lucidi e splendenti.

Bicchieri lucidi e senza macchie, ecco di seguito il metodo facile e sicuramente efficace per averli sempre brillanti e puliti. Certo chi ha una lavastoviglie in casa, non ha alcun tipo di problema, perché in genere lavandoli in questo modo i bicchieri sono sempre piuttosto profumati e soprattutto brillantini. Questo per via della funzione antimacchia della lavastoviglie. Tuttavia sono tante le famiglie che non hanno questo elettrodomestico a disposizione e proprio per queste diventa un serio problema.

I bicchieri di vetro, ecco come lavarli e pulirli senza lavastoviglie

I bicchieri di vetro se non vengono asciugati bene e soprattutto lavati per come si deve, possono rimanere degli aloni di acqua stagnata, questo qualora non vengono asciugati in modo corretto. E’ proprio per questo motivo che oggi vogliamo darvi alcuni suggerimenti per vedere come poter pulire i bicchieri in vetro.

Trucchetto utile per avere i bicchieri brillanti

Si tratta di un trucchetto piuttosto utile che ti permetterà di fare bella figura durante una cena o un pranzo con amici e parenti. Il primo ingrediente che non deve mancare sicuramente è l’aceto di mele e l’acqua. Questo permetterà di rendere questi bicchieri splendenti e lucidi, ma ricordati di lavarli sempre con acqua calda anche se non troppo. In questo modo i tuoi bicchieri saranno impeccabili. Dopo averli lavati con il detersivo, dovete immergerli all’interno di una bacinella dove all’interno ci sarà metà acqua e metà aceto di mele. Lasciate in ammollo i bicchieri per qualche minuto, poi usciteli dall’acqua.

Il procedimento da utilizzare

Adesso viene la parte più difficile. Parliamo di asciugare i bicchieri evitando però di utilizzare un panno in cotone o microfibra possibilmente e utilizzando una comune carta assorbente da cucina. Prendiamo quindi una piccola quantità di carta, afferriamo poi con una mano il bicchiere dalla base e con l’altra andiamo ad inserire la carta proprio all’interno facendolo roteare. Questo passaggio deve essere eseguito sul lato esterno, disponendo la credenza, oppure in un luogo apposito.