breaking-news, Italia, Sport & Tecnologia

Marte, foto choc da Curiosity probabili resti di ossa aliene, Nasa smentisce

Marte-foto-choc-da-Curiosity-probabili-resti-di-ossa-aliene-Nasa-smentisce

Ancora una volta torna alla ribalta la possibilità che in tempi remoti su Marte vi sia stata vita.

A rendere viva la speranza coltivata da molti è una foto inviata sulla Terra dalla navicella spaziale Curiosity che dal 6 agosto del 2012 è in giro sul pianeta rosso.

Milioni le foto inviate dalla navicella spaziale della Nasa sulla Terra  ma mai un indizio fino allo scorso 14 agosto  quando un’immagine delle tante inviate quel giorno fa intravedere tra la terra rossa del pianeta dei marziani degli avanzi di ossa.

Sembrerebbero una tibia e un femore di un alieno morto chi sa quanto tempo fa riapparse tra la polvere rossa del pianeta Marte.

La foto in pochissime ore ha fatto il giro del mondo attirando l’attenzione di tantissime persone che hanno sempre pensato che oltre alla Terra vi siano altri pianeti con esseri viventi pronti probabilmente anche ad attaccare gli umani.

I dirigenti della Nasa che si sono resi conto del clamore della foto hanno subito provveduto ad inviare un comunicato alle maggiori agenzie di stampa che recita quanto segue: “I membri del team scientifico pensano che la sua forma sia stata scolpita dall’erosione. Se mai è esistita la vita su Marte, gli scienziati ritengono che si tratti di semplici piccole forme di vita, chiamati microbi. Marte non ha, verosimilmente, mai avuto abbastanza ossigeno nella sua atmosfera o in altri ambienti per mantenere forme di vita più complesse”.

Quindi smentita dalla Nasa ogni possibilità che su Marte ci possa essere vita e che quella foto ritraesse una tibia e un femore di un alieno.

Ma il dubbio a noi comuni terrestri rimane ci sono altre forme di vita oltre la Terra e se è si in quale spazio lontano dell’universo si trovano?

Una domanda che speriamo presto possa essere data una risposta.