breaking-news, Italia

Terremoto in California molti feriti, forti scosse anche in Perù e Cile

Terremoto-in-California-molti-feriti-forti-scosse-anche-in-Perù-e-Cile

La Terra ha tremato in modo violento in America.

Sono state tre le scosse di magnitudo superiore a 6 gradi della scala Richter che sono avvenuti in tre nazioni diverse del nuovo continente.

Negli Stati Uniti d’America è stato avvertito in California alle 3.20 di domenica mattina un terremoto di magnitudo 6,4 che ha avuto l’epicentro nella Valley a 10 chilometri dalla città di Napa e a settanta da Sacramento.

Il tremendo terremoto è stato avvertito in tutta la California anche nel Nevada e nel Messico ed è stato il più forte evento tellurico avvenuto nella zona negli ultimi 25 anni.

Sono stati ingenti i danni e circa 120 feriti dei quali 3 gravissimi tra cui una bambina.

A causa del violento terremoto e delle continue repliche è stato proclamato dal governatore della California,  il governatore Jerry Brown, lo stato  di emergenza.

Sono stati diversi gli incendi che sono divampati in seguito alle numerose scosse di terremoti e per lunghe ore sono stati impegnati i pompieri per spegnerli.

Problemi anche di blackout elettrici e telefonici in tutta la California in particolare nelle città di Napa e Sacramento.

Subito dopo il sisma numerose sono state le persone che si sono riversate per paura per strada e in 15 mila sono rimasti senza energia elettrica.

Ma il sisma della California non è stato l’unico ci sono stati altri eventi tellurici di forte entità che hanno colpiti altri due stati del continente americano.

Il primo, di magnitudo 6.1, è avvenuto in Cile che è stato avvertito nell’area di Valpariso a circa 40 chilometri da Quillota e a 120 dalla capitale Santiago.

Ci sono stati problemi per le telecomunicazioni e blackout energetici.

La più forte scossa registrata la mattina della domenica è avvenuta  nel Perù dove è stato registrato un evento di magnitudo 6.5.

L’evento sismico è avvenuto alle ore 1,21 italiane di oggi ed h interessato l’area a sud del Perù.

La forte scossa è stata avvertita anche nella capitale Lima con l’epicentro a soli 40 chilometri da Coracora una cittadina di 15 mila abitanti molti danni ma per fortuna al momento nessuna notizia di persone ferite.