breaking-news, Italia

Meteo, inizi di settembre senza sole temporali in tutta Italia, allerta al Nord

Meteo-inizi-di-settembre-senza-sole-temporali-in-tutta-Italia-allerta-al-Nord

Con la fine del mese di agosto termina momentaneamente l’estate con due giorni l’ 1 e il 2 settembre che saranno caratterizzati da fortissimi temporali, abbassamento temperatura in tutta Italia ed allerta meteo al Nord.

Certo questa estate è stata la più pazza degli ultimi anni molto piovosa e con tempo incertissime.

Solo forse agosto ha avuto dei giorni di caldo tipicamente estivo soprattutto al sud gli altri giorni sono stati caratterizzati da temperature molto al di sotto delle medie stagionali.

Saranno due – tre  giorni di tempo molto incerto  ma da giovedì 4 settembre dovrebbe tornare il bel tempo in tutta l’Italia.

Edoardo Ferrara, meteorologo di 3bmeteo.com  spiega come sarà la situazione meteorologica a partire dalla giornata di domani: “Da domani rovesci, temporali e un deciso calo delle temperature giungerà anche sulle regioni del Sud.Un vortice ciclonico scenderà dal Nord Europa verso l’Italia, raggiungendo le nostre regioni settentrionali nella giornata di domenica, sono attesi rovesci e temporali dapprima su Alpi e Prealpi, in estensione anche alle pianure verso sera”.

La pioggia potrebbe anche cadere copiosa tanto che è stata diramata allerta meteo per domani e lunedì primo settembre al Nord.

Il meteorologo di 3bmeteo.com continua così la sua analisi meteo per domani e i primi giorni di settembre: “In particolare tra pianura lombardo-veneta, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia dove tra sera e notte saranno possibili locali nubifragi”.

Per lunedì  1 settembre le previsioni prevedono un netto peggioramento al Sud : “Il maltempo si sposterà poi al Centro-Sud  con rovesci e temporali in discesa dalle regioni centrali verso quelle meridionali anche in questo caso saranno possibili fenomeni localmente violenti, accompagnati da grandine o improvvise raffiche di vento”.

Edoardo Ferrara  inoltre dice che: “Con sole prevalente e fenomeni in arrivo essenzialmente a fine giornata e soprattutto sui versanti tirrenici, dove comunque i temporali potranno risultare intensi; si salva invece la Sardegna con al più qualche fugace fenomeno ad Est”.

Per quanto riguarda le temperature secondo il meteorologo Edoardo Ferrara: “Le temperature saranno in sensibile calo anche di oltre 8-10 gradi al Centro-Sud entro martedì, quando su gran parte della Penisola le massime potrebbero non superare i 25-26 gradi salvo qualche punta superiore al Nordovest e all’estremo Sud. Farà a tratti persino freddo sulle Alpi specie di confine, dove nella mattinata di lunedì potrebbe esserci qualche spruzzata di neve fin sotto i 2000m”.

Anche per i giorni successivi le previsioni di settembre non prevedono per alcuni giorni sole:“Il tempo rimarrà instabile anche nei giorni successivi perché saremo esposti a fresche correnti nord orientali, mentre l’alta pressione emigrerà sul centro-nord Europa. Avremo così nuove piogge e rovesci sparsi, in particolare lungo tutti i versanti adriatici, al Sud ed a tratti sul Nord-Est. Le temperature si manterranno anche sotto le medie del periodo specie sulle adriatiche, dove farà particolarmente fresco”.