breaking-news, Italia

Festa nazionale M5S mancato permesso comune Roma, Grillo chiede sostegno a Jagger

Festa-nazionale-M5S-mancato-permesso-comune-Roma-Grillo-chiede-sostegno-a-Jagger

Dal 12 al 15 ottobre il Movimento Cinque Stelle ha intenzione di svolgere una festa del partito che chiamerà a raduno milioni di simpatizzanti.

Da tempo la dirigenza del partito ha individuato anche la location dove effettuare una manifestazione così importante.

Il sito prescelto è il Circo Massimo di Roma dove solo qualche mese fa si sono esibiti alla presenza di più di 70 mila persone i grandissimi Rolling Stone.

Permesso richiesto già il 1 luglio al comune di Roma che però ad oggi non ha ancora ottemperato perché sembrerebbe che mancherebbe l’ok della soprintendenza dei beni culturali.

I dirigenti del partito si trovano a poco più di un mese dalla manifestazione senza sapere se poter usufruire o meno della location individuata.

Il Movimento Cinque Stelle lamenta che il Circo Massimo è stato già teatro di manifestazioni politiche organizzate dalle varie sigle sindacali e che ora invece  il comune di Roma tergiversa fin troppo per concedere il permesso.

Sull’’argomento è intervenuto il leader del Movimento Cinque Stelle che ironicamente, vista la presunta lentezza del comune di Roma, ha inviato un videomessaggio per chiedere l’aiuto a Mick Jagger che si è esibito con i Rolling Stones proprio al Circo Massimo solo qualche mese fa.

Il tenore del messaggio è il seguente: “Mick torna da noi! Dobbiamo fare una grande manifestazione come Movimento 5 Stelle al Circo Massimo! Se non tornate voi Marino, il sindaco di Roma, non ci dà lo spazio!. Quello spazio lì è stato dato a tutti. E’ stato dato a te per pochi soldi anche, ti abbiamo trattato benissimo e a Cisl, Uil, a un sacco di società! Perché Marino non ce lo deve dare a noi?. Tornate così Marino vive una seconda giovinezza”.

Ora c’è da vedere se il grande Mick Jagger raccoglie l’invito di Beppe Grillo e comunque la cosa impostante se a raccogliere l’invito sarà il sindaco di Roma Marino che al momento sul delicato permesso non ha rilasciato nessun tipo di dichiarazione.

Però da fonti vicine al sindaco sembrerebbe che il permesso potrebbe sbloccarsi in maniera positiva nelle prossime ore in modo da poter far organizzare senza troppi patemi la “festa nazionale” del Movimento Cinque Stelle.

Certo però se giustamente per l’arrivo dei Rolling Stones Roma è rimasta paralizzata per un’intera giornata con strade chiuse al traffico e deviazioni di percorsi i romani non osano immaginare cosa potrebbe succedere con una festa che duri 5 giorni e che porti a Roma una marea di persone, basta solo ricordare che all’ultimo discorso di Beppe Grillo per l’elezioni Europee di maggio. nella capitale sono arrivati qualcosa come 1 milione di persone.