La giornalista Giovanna Botteri va in pensione con la Rai ma inizia una nuova avventura con La7

Giovanna Botteri lascia la Rai e inizia un nuovo capitolo su La7

Il saluto alla Rai e l’inizio di una nuova avventura

Giovanna Botteri, storica giornalista della Rai, ha annunciato il suo ritiro dall’emittente pubblica e il passaggio alla pensione.

Tuttavia, questo cambiamento non segna un addio definitivo al mondo televisivo. La giornalista 67enne, in una recente intervista, ha espresso i suoi sentimenti riguardo questa nuova fase della sua vita: “È tutto un po’ strano, da oggi sarà diverso: tornerò in Italia, sicuramente è un grande cambiamento ma anche il cambiamento può essere positivo”.

Botteri ha sottolineato che, nonostante il ritiro dalla Rai, non abbandonerà il suo mestiere: “Ma un mestiere così non è che si abbandona: noi questo sappiamo fare e continuiamo a fare”. Nelle scorse ore, ha confermato al Corriere che rimarrà attiva in televisione, questa volta come ospite fissa nel programma di Massimo Gramellini su La7.

Un legame indissolubile con la Rai

Parlando del suo rapporto con la Rai, Botteri ha espresso un profondo affetto e riconoscimento per l’emittente che l’ha vista protagonista per tanti anni: “Mio papà lavorava alla Rai, per me la Rai è famiglia e resterà tale.

La Rai sono tutti i giornalisti, le maestranze, non sono i dirigenti che vanno e vengono. La Rai ha guidato l’Italia nel dopoguerra, ha costruito l’alfabetizzazione, ha prodotto grandi sceneggiati, continua a informare e regalare sogni. E sarà sempre nel mio cuore”. Queste parole evidenziano quanto la Rai abbia significato per lei non solo a livello professionale, ma anche personale, rappresentando una sorta di seconda famiglia.

Una carriera straordinaria

Nata a Trieste, Giovanna Botteri ha iniziato la sua carriera giornalistica dopo la laurea in Filosofia, diventando giornalista professionista. Ha mosso i primi passi collaborando con Il Piccolo e l’Alto Adige, per poi entrare in Rai nel 1985. La sua bravura fu subito notata da Michele Santoro, con cui iniziò a collaborare nei suoi programmi.

La sua carriera è stata costellata di esperienze come inviata speciale all’estero, tra cui spiccano New York, Pechino e Parigi. Durante la pandemia, Botteri ha raccontato al mondo gli eventi da Pechino, dimostrando la sua dedizione e professionalità. Ora, il pubblico potrà continuare a seguirla su La7, dove apporterà la sua vasta esperienza e competenza al programma di Massimo Gramellini.