Michelle Comi, content creator fa un appello: “Qualcuno mi vuole portare in vacanza? Io non voglio pagare”

Michelle Comi cerca una vacanza lussuosa gratuita per luglio, suscitando reazioni miste tra i follower su Instagram

Michelle Comi, nota content creator attiva su OnlyFans, ha recentemente lanciato un insolito appello su Instagram. Con un post rivolto ai suoi follower, ha dichiarato: “Luglio sono libera. Se qualcuno vuole invitarmi in vacanza”.

Le sue richieste non sono affatto modeste: pretende un hotel a cinque stelle, una villa con piscina privata, un soggiorno di almeno due settimane, e servizi esclusivi come un autista privato. Inoltre, specifica che il periodo di vacanza deve essere dedicato al puro divertimento senza alcuna attività sui social media. Sebbene abbia ricevuto alcune proposte, nessuna finora ha soddisfatto pienamente i suoi requisiti, lasciando Michelle ancora in attesa dell’offerta perfetta.

La Risposta dei Follower

L’appello di Michelle Comi ha suscitato diverse reazioni tra i suoi follower. Mentre alcuni dubitano che qualcuno possa accettare le sue esigenti condizioni, altri sembrano più ottimisti. Un utente le ha scritto: “Ma secondo te trovi qualcuno che ti offre questa vacanza?”. Michelle, fiduciosa, ha risposto spiegando che non ha mai pagato una vacanza in tutta la sua vita e ritiene che sia l’uomo a dover sostenere le spese se desidera trascorrere del tempo con lei. Nonostante le critiche, Michelle rimane ferma nella sua posizione, attendendo la proposta che corrisponda esattamente ai suoi standard di lusso.

Il Percorso di Michelle Comi

Nata a Torino e residente a Milano, Michelle Comi ha 29 anni e ha intrapreso un percorso lavorativo molto particolare. Prima di diventare una famosa content creator su OnlyFans, lavorava come impiegata amministrativa presso l’Istituto Tumori, dove percepiva uno stipendio di 1400 euro al mese. La sua vita, tuttavia, non era semplice; Michelle ha raccontato di aver subito mobbing e di non essere ben vista dalle colleghe. Questa situazione l’ha spinta a cercare un cambiamento radicale: “Mi sono licenziata dall’ospedale e ho aperto OnlyFans. E oggi sono felice”.